On. Alfredo Pallone

Ansa Politica:

Risposta ricevuta dal Commissario europeo per la Concorrenza Almunia .

 

Risposta ricevuta dal Commissario europeo per la Concorrenza Almunia relativa alla lettera, della quale sono primo firmatario, sulla situazione delle Acciaierie di Terni:

 

Caro Onorevole,

La ringrazio per la sua lettera del 23 Settembre 2013 e le sue osservazioni in merito alla cessione di Acciai Speciali di terni (AST) da parte di Outokumpu.

Come già indicato nella mia lettera al Ministro Zanonato, il mantenimento di un'acciaieria economicamente sostenibile e competitiva a Terni é certamente anche nell'interesse europeo. Il successo di una cessione di AST che consenta di preservarne la sostenibilità economica e la competitività é essenziale per la Commissione al fine di creare un concorrente forte a livello europeo.

Secondo le regole europee sul controllo delle concentrazioni, spetta a Outokumpu il compito di scegliere, tra i candidati che hanno presentato un'offerta, un acquirente da proporre alla Commissione. Prima di approvare la proposta di outokumpu, la Commissione si assicurerà che l'acquirente sia idoneo e forte, che sia indipendente de Outokumpu e possegga la comprovata competenza ed i mezzi finanziari per sviluppare il ruolo di AST in Europa come un'attività di produzione e distribuzione pienamente integrata ed una forza competitiva attiva e redditizia.

Come sapete, nell'interesse di un processo di vendita ordinato che sia a vantaggio sia di Outokumpu che di AST, la Commissione ha già esteso il periodo per la vendita di AST. Questo non avrà tuttavia un impatto sul risultato finale del processo di vendita, essendo Outokumpu obbligata a cedere AST ad una parte terza come previsto dalle condizioni rese vincolanti dalla Commissione nell'ambito della sua approvazione dell'acquisizione di Inoxum. Qualora Outokumpu dovesse fallire nel trovare un acquirente nei tempi stabiliti dalla Commissione, il compito di portare a termine la vendita di AST a beneficio di un acquirente idoneo sarebbe affidato sotto la supervisione della Commissione ad un fiduciario incaricato della vendita ("divestiture trustee").

Sebbene non mi sia rivelare dettagli precisi sulla tempistica della vendita, potete essere certi che la Commissione intende garantire che la cessione di AST si concluda con successo e in tempi il più possibile brevi compatibilmente con le circostanze del caso.

La Commissione continuerà a prendere tutte le misure necessarie per assicurare che la sostenibilità economica e la competitività di AST non risultino penalizzate in questa fase di transizione.

Distinti saluti,

 

 

Joaquin Almunia

Parlement européen

Bât. Altiero Spinelli
  • 09E261
  • 60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
  • B-1047 Bruxelles/Brussel
  • Tel. : +32 (0)2 28 47252
  • Fax : +32 (0)2 28 49252
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Parlement européen

Bât. Louise Weiss
  • T10059
  • 1, avenue du Président Robert Schuman
  • CS 91024
  • F-67070 Strasbourg Cedex
  • Tel. : +33 (0)3 88 1 77252
  • Fax : +33 (0)3 88 1 79252

    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria Italia

  • Viale Mazzini 224
  • 03100 Frosinone
  • Tel. : 0775.250909
  • Fax : 0775.250909
  • E Mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright © 2012 On. ALFREDO PALLONE - Parlamentare Europeo. Tutti i diritti riservati.

Login or Register

LOG IN