On. Alfredo Pallone

Ansa Politica:

Finanze pubbliche europee: serve consolidamento conti, riforme per crescita e razionalizzazione spesa. On. Alfredo Pallone

imageBruxelles, 6 Dicembre 2012

La Commissione Affari Economici approva il Rapporto sulle Finanze Pubbliche nell'Unione Monetaria Europea

"Lo stato delle finanze pubbliche nell'Unione Europea è preoccupante. Le nostre economie sono sempre più deboli e stanno perdendo terreno a livello internazionale. La situazione richiede misure d'urgenza e l'Europa ha bisogno di tornare a crescere", ha dichiarato l'On. Alfredo Pallone, Relatore del rapporto sulle "Finanze Pubbliche nell'UME - 2011 e 2012", a margine del voto in Commissione ECON (il rapporto e' stato adottato con 34 voti a favore, 1 contrario e 4 astenuti).

"I passi avanti compiuti nell'ambito della governance economica europea sono considerevoli ma bisogna fare ancora di più. Il consolidamento dei bilanci pubblici è il primo passo per tornare a crescere. Il consolidamento deve essere portato avanti in modo da impattare il meno possibile sui cittadini europei e sulle generazioni future. Ma il solo consolidamento non basta. E' necessario che i governi nazionali avviino processi di riforme strutturali per innescare un vero processo di crescita economica. Abbiamo bisogno di agire e dobbiamo farlo in fretta".

"Il consolidamento fiscale è il primo passo per far tornare l'economia europea a crescere ma da solo non basta: tale consolidamento deve essere fatto in maniera intelligente, senza strozzare l'economia e riducendo al minimo le conseguenze negative sul prodotto di ogni Stato Membro", ha concluso l'On. Alfredo Pallone.

La Relazione sostiene la necessità di portare avanti un consolidamento basato più sulla riduzione delle spese pubbliche improduttive piuttosto che sull'aumento del gettito fiscale al fine di diminuire il livello di pressione fiscale che grava sulle famiglie e sulle imprese europee. Questo deve comportare un taglio sopratutto negli sprechi e nelle inefficienze combattendo al contempo l'evasione fiscale.

Occorrono misure strutturali di lungo periodo per stimolare la crescita e l'occupazione. Più attenzione deve essere dedicata alle politiche del mercato del lavoro, maggiori sforzi devono essere compiuti per attuare politiche d'innovazione, e favorire investimenti nella ricerca e sviluppo e nell'istruzione. Vanno inoltre poste le condizioni per favorire un ambiente migliore per le imprese con un accesso al credito più facile per aiutarle a recuperare la competitività persa in questi ultimi anni.

Parlement européen

Bât. Altiero Spinelli
  • 09E261
  • 60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
  • B-1047 Bruxelles/Brussel
  • Tel. : +32 (0)2 28 47252
  • Fax : +32 (0)2 28 49252
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Parlement européen

Bât. Louise Weiss
  • T10059
  • 1, avenue du Président Robert Schuman
  • CS 91024
  • F-67070 Strasbourg Cedex
  • Tel. : +33 (0)3 88 1 77252
  • Fax : +33 (0)3 88 1 79252

    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria Italia

  • Viale Mazzini 224
  • 03100 Frosinone
  • Tel. : 0775.250909
  • Fax : 0775.250909
  • E Mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright © 2012 On. ALFREDO PALLONE - Parlamentare Europeo. Tutti i diritti riservati.

Login or Register

LOG IN